Banner

lunedì 21 gennaio 2013

Seconda battuta d'arresto casalinga...



Seconda sconfitta stagionale per la Pallamano Vasto, anche questa casalinga; alla Palestra dei Salesiani arriva un Fondi compatto in difesa e veloce in attacco, che tuttavia non intimorisce i ragazzi vastesi che rispondono colpo su colpo ai laziali; come ogni partita infatti, i vastesi sono un diesel, partono in sordina per poi uscire alla distanza, e infatti anche questa volta, subito svantaggio di 6-12 per i biancorossi di mister Bevilacqua e mister Marinucci, poi un parziale di 6 a 1 per i vastesi riporta la partita sui binari dell’equilibrio, 12-13 ad un minuto dall’intervallo; una palla persa sfortunatamente in difesa dai padroni di casa su una respinta del portiere vastese Bozzelli permette al Fondi di allungare sul +2 al termine del primo tempo.
Nella ripresa la Pallamano Vasto esce con più cattiveria e più grinta dagli spogliatoi, dove i due allenatori vastesi si sono fatti sentire, anche alzando la voce per dare la scossa ai propri giocatori perché sanno benissimo che i più forti sono i vastesi; scossa che sembra dare i suoi frutti; al 15° minuto della ripresa la Pallamano Vasto riesce ad andare in vantaggio, 17-16, la partita sembra ora girare, ma in attacco qualcosa sembra andare storto: la difesa molto alta, quasi a uomo su Rosati e Ricciuti dei Fondani, non permettono le giuste combinazioni d’attacco alla Pallamano Vasto, che complice la sfortuna (12 i pali presi dai padroni di casa), le parate dei portieri ospiti che erano in giornata di grazia e la poca precisione in attacco degli adriatici, innervosivano un pò Ricciuti e compagni che non riuscivano ad attaccare come volevano e soprattutto scoraggiavano i padroni i casa perché si rendevano conto che qualsiasi cosa si facesse in attacco, la palla non voleva proprio entrare. Negli ultimi minuti la partita è equilibrata, ma un  break di 4-1 per gli ospiti a 4 minuti dal termine del match (21-25) metteva la parola fine alla contesa, con i vastesi che comunque ci hanno provato fino alla fine a rientrare in partita ma senza fortuna, chiudendo sul 23-26 finale. Top scorer per i vastesi Ivan Rosati con 7 reti.
Il capitano Ricciuti a termine del match: “Il risultato è un pò bugiardo per quanto visto, abbiamo creato tantissimo in attacco, potevamo fare almeno 10 gol in più oggi senza rubare nulla, ma un po la sfortuna che ci si è messa di traverso, un po le parate, qualcuna impensabile, da parte dei portieri avversari, e i nostri errori hanno fatto si che la partita non è girata a nostro favore; devo comunque fare i complimenti alla mia squadra perché siamo stati sempre in partita dal primo all’ultimo secondo senza mollare mai, è questo lo spirito giusto per stare in campo; forse oggi abbaimo sentito un po’ troppo la partita, perché per noi questo era un match molto delicato: volevamo vincere la terza partita consecutiva e salire al secondo posto in classifica staccandoci proprio dal Fondi, in più volevamo mettere pressione al Pescara, primo in classifica, che sabato viene in casa nostra, e affrontarla dopo una vittoria, a livello di testa, era sicuramente un piccolo vantaggio per noi; ma va bene cosi, il Fondi è un ottima squadra, gioca bene, e sicuramente faranno un bel campionato, complimenti a loro”
I Tabellini:
Giuseppe Bozzelli, Ivan Rosati (7), Nicolas Ruffilli (2), Daniele Bucciarelli, Andrea Di Casoli (2), Marco Menna (4), Maciste Ventrella, Cesare Bevilacqua (3), Alessandro Pitturelli, Davide Bevilacqua, Davide Ruffilli, Vlad Munteanu, Alessio Ricciuti (5), Stefano Ialacci