Banner

lunedì 2 dicembre 2013

Con Il Monteprandone finisce 20-20

Pareggio interno, sabato per la Pallamano Vasto contro il Monteprandone; il risultato finale 20-20 rispecchia l’andamento di una gara equilibrata fin dai primi istanti di gioco; c’è molto rammarico in casa vastese per questo risultato, perché la compagine vastese non è riuscita a imporre il suo gioco, merito sicuramente anche degli avversari marchigiani, bravi a rispondere colpo su colpo ai biancorossi di Bevilacqua e Marinucci, ma qualche demerito anche e soprattutto dei vastesi incapaci, in alcune fasi di gioco a gestire meglio il risultato e a chiudere la partita quando si doveva; i vastesi sembrano ancora con le gambe imballate, nonostante le 4 amichevoli pre-campionato e la prima giornata già giocata il 16 novembre; questa gara, nell’ambiente della società vastese, veniva considerata una partita importante, da vincere anche perché era la prima gara stagionale casalinga, ma i piani non sono andati come si sperava per i ragazzi abruzzesi; primo tempo con molti errori da parte di entrambe le squadre e le difese che la fanno da padrone, tant’è che i primi 30 minuti di gioco si chiudono con un punteggio molto basso, 7-8 per i ragazzi marchigiani del Monteprandone; nella seconda frazione c’è ancora equilibrio in campo, nella seconda metà della ripresa, un parziale di 7-2 per gli ospiti, permette alla squadra marchigiana di allungare fino al +4, 14-18 quando ormai mancano 5 minuti al termine; i ragazzi vastesi a questo punto non vogliono perdere e con la grinta di Cesare Bevilacqua riescono a recuperare il pesante passivo e arrivare al pareggio sul 19 pari; un rigore molto dubbio concesso dalla coppia arbitrale, che ha comunque diretto bene la gara,  alla squadra di Mister Vultaggio, permette ai ragazzi marchigiani di portarsi sul 20-19 quando mancano 30 secondi alla fine, ma ancora una volta la grinta dei vastesi, guidati da Cesare Bevilacqua, top scorer vastese, riescono ad acciuffare il pareggio sul 20-20; da segnalare, per i biancorossi le ottime prove dei giovani Remy Marciano, autore di due reti, e di Andrea Di Guilmi autore di una rete, entrambi all’esordio assoluto nel campionato di Pallamano; molto rammarico dunque per biancorossi, perché non si è notata la differenza tecnica con gli ospiti, che fino a maggio scorso partecipavano ad un campionato superiore alla Serie B, qual è la A2, ma anzi, sono stati proprio i vastesi ad essere superiori, ma i molti errori e l’emozione della prima casalinga davanti ad un numeroso pubblico, che la società Pallamano Vasto vuole ringraziare, non hanno dato quella spinta in più ai ragazzi di Mister Bevilacqua e Mister Marinucci;
ora la Pallamano Vasto avrà due trasferte consecutive, la prima domenica 15 Dicembre a Chiaravalle (Ancona) contro la Pallamano Chiaravalle, e poi il 19 Gennaio, dopo la pausa natalizia, i vastesi si recheranno a Città Sant’Angelo, nella nata della Pallamano Città Sant’Angelo, la super-favorita per la vittoria del Campionato.
I Tabellini:

Bozzelli Giuseppe, Ivan Rosati (2), Nicolas Ruffilli (3), Luca Verardi, Andrea DI Casoli (3), Marco Ruggiero, Alin Murgui (3), Cesare Bevilacqua (5), Alessandro Pitturelli  (1), Davide Bevilacqua, Remy Marciano (29), Tito Sfredda, Andrea Di Guilmi (1), Francesco Arditelli
Allenatori Michele Bevilacqua, Salvatore Marinucci Dirigente Mauro Maccione