Banner

sabato 30 novembre 2013

Arriva il Monteprandone!

Prima gara stagonale in casa, alle ore 16 alla Palestra dei Salesiani, per la Pallamano Vasto, gara valida per la seconda giornata del Campionato Nazionale di Serie B di Pallamano.
A Vasto arriva l’ HC Monteprandone, squadra marchigiana che nella scorsa stagione militava nel Campionato di Serie A2; si prospetta quindi una bella partita, nella quale i ragazzi di Mister Bevilacqua e Mister Marinucci daranno sicuramente il massimo di fronte ad un avversario sicuramente duro come il Monteprandone; nella prima giornata i vastesi, sono stati chiamati ad affrontare il Guardiagrele in trasferta, e dopo una bella prestazione, solo la sfortuna e la mancanza di qualche elemento in più in panchina per la formazione biancorossa, che non ha a disposizione Marco Menna e il capitano Alessio Ricciuti entrambi fuori per infortunio, non ha permesso alla Pallamano Vasto di tornare vittoriosa dalla trasferta guardiese, con la partita che si è conclusa con il punteggio di 32-28 per i padroni di casa (per la Pallamano Vasto buona prestazione di Alin Murgui autore di 7 reti).


 Il capitano vastese Alessio Ricciuti è fuori in questo inizio campionato per infortunio e ci parla della partita di domani: “domani sarà dura, perché il Monteprandone è un’ottima squadra, l’anno scorso giocava in A2, quindi sulla carta sono superiori a noi, ma come ho sempre detto, noi non siamo e non ci sentiamo inferiori a nessuno, la partita la si gioca sul campo, non a parole, e questo è uno sport dove può succedere di tutto fino a quando l’arbitro non fischia la fine, per cui vediamo; i miei compagni si sono allenati bene, e so che giocheranno con lo spirito giusto e la cattiveria agonistica necessaria per portare a casa i primi 3 punti stagionali davanti il nostro pubblico, che spero accorra numeroso; purtroppo io almeno fino a gennaio devo stare fuori e posso solo guardare i miei compagni dagli spalti, non posso essere in campo con loro e per me è una grande sofferenza, tutta colpa di un infortunio al ginocchio che ho subito in una amichevole pre-campionato; so che i miei compagni sono forti e domani sarò con loro; gli ospiti sono una bella squadra, so che giocano bene e hanno giocato ad alti livelli, cosa che potremmo fare anche noi, ma senza uno sponsor, senza una struttura adeguata alle nostre esigenze, non possiamo fare più di quello che abbiamo fatto negli ultimi anni; comunque l’impegno di noi giocatori , che vorrei ricordare che ci auto-tassiamo per partecipare al campionato ed allenarci, non manca e non mancherà mai, perché siamo orgogliosi di portare il nome di Vasto e di portarlo alto, in giro per l’Italia; quindi voglio fare un appello a tutti gli sportivi Vastesi a venire a fare il tifo per noi alla Palestra dei Salesiani, alle 16”