Banner

martedì 10 luglio 2012

Progetto Olimpico “Rio 2016″: Esercito-FIGH Futura Roma nella Top League slovena

La Esercito-FIGH Futura Roma, la squadra Federale impegnata nel Progetto Olimpico “Rio 2016”, parteciperà nella stagione 2012/13 alla Top League, il massimo campionato femminile in Slovenia.
   
Giunge così un nuovo e significativo sforzo da parte della FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball), nella valorizzazione del Progetto Olimpico avviato un anno fa e che ha visto, durante questa stagione, far compiere alle ragazze della Esercito-FIGH Futura Roma un’esperienza certamente importante, avendo anche preso parte al campionato di Serie A1 Femminile.
“L’accordo con la Federazione Slovena, frutto degli ottimi rapporti portati avanti in questi anni nell’area mediterranea, rappresenta una tappa decisamente importante per un Progetto che ha fatto registrare un avvio positivo e che da subito necessita di una spinta verso esperienze di respiro europeo”, spiega il Presidente Federale, avv. Francesco Purromuto. “L’obiettivo – conclude – è che le nostre atlete possano realizzare, nella prossima stagione, un processo di crescita in un contesto di indubbia esperienza”.
La Top League in Slovenia avrà la sua gara d’apertura il prossimo 15 Settembre e l’Esercito-FIGH Futura Roma affronterà, all’esordio, le fortissime avversarie dell’RK Krim Merkator, la formazione di Ljubjiana vincitrice della Champions League nel 2001 e tra le più forti compagini del panorama europeo.
Entusiastiche le parole del capitano di Futura, l’ala sinistra Cristina Lenardon: “siamo molto entusiaste che la Federazione ci permetta di partecipare a questo campionato. Questa esperienza, che per tutte noi rappresenta un sogno, è il salto di qualità che ci aspettiamo per migliorare, sia come squadra che come singole atlete. Competere in una delle nazioni più forti a livello europeo ci servirà tantissimo. Siamo cariche ed elettrizzate per l’anno prossimo, perché è tutto nuovo e siamo sicure che avremo veramente tanto da imparare”.